top of page

ARGOMENTI

LE PROP FIRM TRADING


Cosa sono le Prop Firm o Prop House?


Le Proprietary Firm o Prop House sono aziende finanziarie che si dedicano al trading e investono il proprio capitale affidandolo ad esperti trader professionisti.

In base al contratto tra l'azienda e il trader, quest'ultimo ha accesso a finanziamenti che possono variare da 500 dollari a milioni di dollari, a seconda della propria esperienza e capacità.


Il trader utilizza strumenti di trading professionali per applicare la sua strategia al fine di produrre guadagni costanti.

L'obiettivo principale del prop trader è quindi quello di generare profitti, che vengono divisi con la prop house secondo percentuali prestabilite.


Solitamente, il trader non risponde di eventuali perdite, ma nel caso in cui non produca guadagni, non viene remunerato.

Le prop house consentono di fare trading su una vasta gamma di asset, tra cui Forex, crypto, materie prime, indici, obbligazioni, azioni e futures.

Le migliori e più affidabili prop house sono attive in tutto il mondo e impiegano migliaia di trader.


Come funziona il proprietary trading?

Il prop trader, nel contesto del proprietary trading, è il professionista che gestisce un conto di trading per conto della prop house, utilizzando spesso un trading system.

Il prop trader e la prop house sono legati da un contratto che prevede la condivisione degli utili prodotti dal trader con percentuali che variano a seconda dell'esperienza e della capacità del trader stesso.


Il guadagno dei prop trader può essere molto elevato, soprattutto rispetto ad altre attività finanziarie come l'investment banking o il private equity.


Un prop trader con liquidità limitata può infatti fare soldi movimentando una massa di fondi molto più grande della propria liquidità.


Quanto guadagna un prop trader?

Come guadagna un prop trader?

In media, i prop trader americani guadagnano 203mila dollari all'anno, ma i guadagni possono variare notevolmente a seconda dell'esperienza e delle capacità del trader stesso.

In particolare, i trader più bravi possono arrivare a guadagnare quasi 800mila dollari all'anno.


In conclusione, le prop house sono aziende finanziarie che investono il proprio capitale affidandolo ad esperti trader professionisti, i quali utilizzano strumenti di trading professionali per applicare la propria strategia e generare profitti costanti.

Il prop trader e la prop house sono legati da un contratto che prevede la condivisione degli utili prodotti dal trader secondo percentuali prestabilite.

Il guadagno dei prop trader può essere molto elevato e dipende principalmente dall'esperienza e dalle capacità del trader stesso.


Le Proprietary Firm, o Prop House, sono società finanziarie che reclutano trader professionisti e li finanziano con capitale proprio per fare trading su una vasta gamma di asset, tra cui azioni, obbligazioni, Forex, criptovalute, indici, futures e materie prime. Per operare in Italia, queste società devono essere autorizzate a rivolgersi ai risparmiatori.


Negli Stati Uniti, le Prop House sono regolate dalla Securities and Exchange Commission (SEC) o dalla Financial Industry Regulatory Authority (FINRA).

Dopo le perdite subite durante la crisi finanziaria del 2008, le banche americane non sono più autorizzate a fare prop trading per conto proprio, poiché ciò potrebbe mettere a rischio i depositi dei clienti senza condividere i profitti. La cosiddetta "Volcker Rule" proibisce alle banche di negoziare il denaro della banca in prop trading.


Parliamo di Prop House

Una buona Prop House fornisce supporto extra, formazione, coaching professionale e strumenti di trading professionali ai trader.

Inoltre, la maggior parte di esse impone rigide regole di trading per disciplinare l'esercizio delle strategie e ridurre il rischio.

Per accedere alle migliori Prop House, i trader devono superare una fase di valutazione graduale, che comprende test a pagamento e conti di prova, durante i quali devono dimostrare di avere le competenze necessarie. Durante questa fase, i trader possono essere ricompensati con commissioni o ripartizioni dei profitti.


Quale Prop House scegliere?

Per scegliere la Prop House più adatta, bisogna considerare la ripartizione degli utili, il finanziamento totale o massimo possibile, le attività di trading, il processo di valutazione del trader, la durata della fase di valutazione e la velocità con cui si possono promuovere i conti a un livello di finanziamento aumentato.

Alcune delle migliori Prop House offrono account di prova, finanziamenti istantanei, bonus e una suddivisione degli utili fino al 90%.


In conclusione, le Prop House offrono ai trader professionisti la possibilità di fare trading con finanziamenti significativi e strumenti di trading professionali a 360 gradi.


La regolamentazione delle Prop

In Italia, queste società devono essere autorizzate a rivolgersi ai risparmiatori per operare nel Paese, negli Stati Uniti invece, sono regolate dalla SEC o dalla FINRA.


Una prop trading firm seria fornisce supporto extra, formazione, coaching professionale e strumenti di trading professionali ai propri trader. È consigliabile chiedere consulenza a società esperte nel settore per conoscere le dinamiche di un investimento mirato nel mondo del trading.

Inoltre, di solito tali siti impongono regole rigide di trading per disciplinare l'esercizio delle strategie e renderle profittevoli abbassando il rischio.


Per accedere a queste società, i trader devono superare un test di accesso graduale, che di solito prevede un anche un pagamento come fee di ingresso.

La gestione del rischio è fondamentale e i trader possono essere ricompensati con commissioni o ripartizioni dei profitti durante la valutazione. Successivamente, possono beneficiare di maggiori finanziamenti appena raggiungono gli obiettivi.

L'investitore dovrà quindi valutare le proprie competenze e i costi di ingresso per usufruire del servizio.


Pro e Contro delle Prop Firm

Una prop firm che regole può imporre? Una prop firm può limitare i rischi in vari modi, ad esempio chiudendo le posizioni prima del fine settimana e mantenendo il numero massimo di lotti aperti che vanno dall' 1 al 10% della dimensione del conto.

Non si deve subire una perdita superiore al 5% per ogni singolo conto.

Può offrire più tipi di account (standard, intermedio ed esperto) i quali offrono più o meno strumenti finanziari per operare in base all'esperienza del trader.

Account prop standard

Un account standard di esempio può offrire un conto fino a $25.000, costo di attivazione $250 per il test di accesso, ed una ripartizione massima degli utili del 75 %, un target di profitto del 10%, un drawdown massimo giornaliero del 4% e un prelievo finale massimo del 5%.

Conto intermedio

Un account intermedio può offrire un conto fino a $50.000 con costo di attivazione di $400, o qualcosa di più avanzato con costo apertura $700 ed un finanziamento di $100.000.

Conto esperto / master

Il costo oscilla tra i $4.000-$7.000 per l'apertura del conto e si ha accesso ad un account che va dai $500.000 ad 1milione di dollari.


Paramentri da tenere in considerazione all'apertura di un nuovo conto con le Prop Firm

  • Costi fissi mensili o di attivazione

  • Requisiti minimi di giorni di negoziazione per ogni livello di account, quindi la possibilità per i trader di poter accedere rapidamente ai finanziamenti più elevati senza dover soddisfare un determinato numero di giorni di trading.

  • Numero di strategie di trading utilizzabili

  • Percentuale di ripartizione degli utili

  • Complessità del test di accesso

  • Target di profitto da dover raggiungere

  • Elaborazione del prelievo e limitazioni rispetto alla nazione da dove si opera

  • Storico della piattaforma e serietà del team di assistenza

  • Verificare se si può operare nel week end (criptovalute)

  • Team di sviluppo del sito e della società (verificare tramite Linkedin)

  • Rapporto commissioni e oneri vari a livello fiscale rispetto alla legislazione del Paese di residenza.

Il prop Trading ed il fisco

Il prop trading è una pratica legale e anche in Italia ed è soggetta alla tassazione.

Il trader deve dichiarare sempre i profitti ottenuti e il regime fiscale può essere gestito mensilmente dal broker o dichiarativo, a discrezione del trader.

Nel caso in cui il trader svolga l'attività in modo continuativo e non occasionale, dovrà aprire una partita IVA (codice ATECO 66.12.00 o 74.90.99) e pagare i contributi previdenziali.

Il trader dovrà iscriversi alla Gestione Separata dell'INPS e pagare i relativi contributi previdenziali a percentuale in base al reddito conseguito e in sede di dichiarazione annuale dei redditi.


Il regime forfettario è un'opzione fiscale che offre alcuni vantaggi, tra cui un'imposta sostitutiva molto bassa del 5% o 15%, l'esenzione da IRPEF, IRAP e altre imposte addizionali. Per poter aderire a questo regime, il trader deve avere ricavi e compensi non superiori a 65.000 euro annui, non avere redditi da lavoro dipendente o pensione superiori a 30.000 euro annui, non spendere più di 20.000 euro per le spese relative all'assunzione di dipendenti e non possedere quote di partecipazione a società di persone o associazioni.

Inoltre, non deve essere azionista in Srl analoghe o con la stessa mission.


Le più popolari Prop Firm Trading

Quali sono le migliori prop firm trading?

Qui di seguito alcune delle migliori prop house globali con la percentuale massima di ripartizione dei guadagni, il massimo capitale assegnato al trader, l’anno di nascita e la nazione.

· SurgeTrader, 75%, 1 milione di dollari (2008) Usa

· FundedNext, 90%, 4 milioni di dollari (2022) AE

· The Funded Trader Program, 90%, 1,5 milioni di dollari (2021) Usa

· Topstep, 100% 5 mila dollari, poi 80% su 150mila (2010) Usa. Ha costi mensili. Non hanno un piano di crescita.

· My Forex Funds, 80%, 600 mila dollari (2020) Canada, Costo iscrizione 245 $; ha più di 120.000 trader da circa 80 paesi.

· FTMO, 90% ma dopo 4 mesi se fatto il 10%, 400 mila dollari (2014) Repubblica Ceca (forte leva finanziaria); costo iscrizione 250 $.

· Lux Trading Firm, 65%, 2.5 milioni di dollari (2021) UK (leva 10, molto profittevole)

· The 5%ers, 100%, 4 Milioni di dollari per account (2016) UK; costo iscrizione 235 $. Azienda solida, nessuna spesa mensile e leva bassa.

· Audacity Capital, 50%, 500 mila dollari (2012) UK (si parte da 15mila dollari ed ogni 10% si raddoppia il capitale, ma si pagano 120 euro al mese, leva bassa)


Queste sono alcune delle migliori, ma segnaliamo altre società da testare come Ment Funding, 3Red Partners, Akuna Capital.

Altre importanti società da prendere in considerazione includono Fidelcrest, Belvedere Trading, Chicago Trading Company, City Traders Imperium.

Ogni società ha le proprie impostazioni, ma segnaliamo che con The 5%ers, My Forex Funds e Audacity Capital si può iniziare a guadagnare fin dal primo giorno.



Questo articolo non contiene consigli o raccomandazioni di investimento.

Ogni mossa di investimento e di trading comporta dei rischi e i lettori devono condurre le proprie ricerche prima di prendere una decisione.


Opmerkingen


POST RECENTI

bottom of page