top of page

ARGOMENTI

LE VALUE BET


value bet

Una value bet è una puntata di valore effettuata in un determinato pronostico di un evento sportivo, dove si crede che la probabilità di successo sia superiore alla probabilità implicita determinata dal bookmaker o dal mercato delle scommesse.

In pratica, sono puntate in cui si ritiene di avere un margine rispetto al bookmaker o agli altri scommettitori.


Questo può verificarsi quando i bookmaker o il mercato sottovalutano le chance di un determinato evento, o quando si dispone di informazioni che non sono state considerate.

Capiamo che non è un metodo semplice da applicare e seguire ma che può portare ottimi risultati se fatto da un team di professionisti.


Ad esempio, se si ritiene che una squadra abbia una probabilità del 60% di vincere una partita, e il bookmaker propone una quota di 2.00 (che implica una probabilità di successo del 50%), allora la puntata sulla vittoria di quella squadra è considerata una value bet.


Ma come si determina la probabilità implicita di una quota?

La probabilità di una quota è 100/quota.


Ecco alcuni esempi:

  1. Una quota 2 indica che le probabilità di successo sono del 50%. Perché? Perché 100/2 = 50

  2. La quota 2.4 offre un ritorno maggiore, ma ciò significa che la probabilità di successo è minore: ovvero il 41,6% perché 100/2,4 = 41,6.

Quindi, la quota rappresenta la probabilità reale che una squadra ha di vincere? No. Sfortunatamente, non è così semplice.


La probabilità che abbiamo appena calcolato è solo la probabilità implicita delle quote, ovvero il prezzo che un bookmaker è disposto a pagare.

È vero che viene calcolata in base alle probabilità di vittoria, ma tiene conto anche del modello di business del bookmaker, che stabilisce le sue quote per renderle attraenti agli occhi degli scommettitori amatoriali, e del comportamento del mercato, che fa di conseguenza salire o scendere le quote.


Se però desideri adottare un approccio matematico alle scommesse, devi conoscere anche la quota teorica che rappresenta la probabilità reale di vittoria di una squadra.

Una value bet è semplicemente una puntata in cui la probabilità di ottenere un determinato risultato è superiore a quanto indicato dalle quote offerte.


Questo significa che l’aspettativa di rendimento statistico è positiva.

Fare value betting significa quindi puntare solo quando le probabilità di successo sono superiori alle stime del bookmaker.

Ecco la procedura e i passaggi:

  1. calcolare la probabilità implicita;

  2. calcolare la probabilità reale e quindi il fair odd (quota equa);

  3. applicare la formula dell’Expected Value e calcolare il ritorno atteso;

se il valore atteso è positivo, hai trovato una value bet.


Facciamo un esempio:

Supponiamo che la Juventus sia data vincente a 3.6, il che significa che la probabilità di successo del Milan è del 27,7% (100/3,6 = 27,7%).


Tuttavia, secondo i tuoi calcoli, la probabilità di successo del Milan è di circa il 45%, quindi il fair value della puntata è 100/45 = 2,2.

Ecco la tua prima value bet!


Se applichiamo la formula dell’Expected Value (Fair probability - Market probability) / Market probability, capiamo subito che questa partita ha un

profitto atteso positivo: EV = (45% - 27,7%) / 27,7% = 0,95

Questo significa che per ogni euro puntato, mi aspetto un rendimento positivo di 0,95€.


Come avrai capito, fare value betting significa essenzialmente calcolare correttamente la true probability di una puntata e il suo fair odd.


Puoi farlo in due modi:

• Attraverso un’analisi tecnica (analisi dei movimenti e confronto dei prezzi medi), basata sulla knowledge of the crowd, e supponendo che il prezzo medio sia vicino al fair odd (come fanno la maggior parte dei professionisti dello sport trading).

• Attraverso l’analisi fondamentale, cioè l’analisi dei dati delle partite (tiri, passaggi, allenamenti, gol, partite vinte/perse, ecc.) e successivamente la valutazione e quantificazione delle caratteristiche della squadra sulla base delle sue prestazioni passate contro l’altra squadra.


In entrambi i casi sarà fondamentale l'ausilio di un software avanzato che possa tener traccia sia dei movimenti delle quote in tempo reale che dei relativi volumi giocati.

Opmerkingen


POST RECENTI

bottom of page