top of page

ARGOMENTI

CLV: UN PARAMENTRO DA TENERE SEMPRE A MENTE


cl

Se la tua partecipazione al mercato delle scommesse è di natura occasionale, potrebbe non essere molto intuitiva la dinamica delle fluttuazioni delle quote pre-partita.

La ‘linea di chiusura’ (CLV) rappresenta la quota finale stabilita immediatamente prima della cessazione delle operazioni di mercato, ossia l’istante in cui l’evento sportivo ha inizio e non è più possibile effettuare scommesse.


Con l’avvio dell’evento, il mercato delle scommesse ‘in-play’ diventa attivo e le quote subiscono variazioni nel corso dell’evento stesso. Riguardo al mercato pre-partita, le quote possono subire modifiche per una serie di motivi.

Tuttavia, l’aspetto fondamentale in questo contesto è l’ottenimento delle quote più vantaggiose e, a tal fine, è imprescindibile la comprensione della teoria del valore della linea di chiusura.


Valore della linea di chiusura

Ogni qualvolta si effettua una puntata in ambito sportivo, è sempre possibile calcolare il valore della ‘linea di chiusura’.

Questo rappresenta il prezzo che viene offerto al momento dell’effettuazione della scommessa, in riferimento al prezzo della linea di chiusura. Se la quota della tua scommessa è superiore a quella offerta sulla linea di chiusura, allora si può affermare di avere un ‘Closing Line Value’ (CLV) positivo. In caso contrario, si avrà un CLV negativo.


Quote nelle scommesse singole

Il CLV può fare la differenza sulle singole scommesse.

Supponiamo, ad esempio, che tu scommetta sulla vittoria del Liverpool con una quota di 2.4.

Se la linea di chiusura è 2.2, significa che hai un CLV positivo.

Se hai piazzato € 20 sulla tua scommessa e vinci, riceverai € 48.

Questi € 4 in più rispetto ai € 44 che vinceresti se piazzassi la tua scommessa all'ultimo secondo.


Probabilità con i Parlay

Nonostante la presenza di differenze marginali che potrebbero essere inferiori al 10%, l’impiego di scommesse parlay potrebbe incrementare significativamente tali differenze.

Le scommesse parlay sono essenzialmente una serie di scommesse individuali aggregate in un’unica puntata.

Le quote associate a queste scommesse sono composte, il che implica che vengono moltiplicate tra loro per generare quote complessive maggiori.


Per esemplificare, consideriamo una schedina di scommessa che presenta le seguenti puntate sul mercato NBA:

New York Knights, quota di vittoria 2.1

Houston Rockets, quota di vittoria 1.6

San Antonio Spurs, quota di vittoria 1.4

Los Angeles Lakers, quota di vittoria 2.2

Chicago Bulls, quota di vittoria 1.8

In questo caso, la quota complessiva sulla schedina sarebbe 18.62.

Di conseguenza, una puntata di € 10 produrrebbe un ritorno di € 182.62.

Supponiamo ora che si disponga di un valore atteso a lungo termine (CLV) di +0.1 per tutte le scommesse.

Se queste scommesse fossero state piazzate prima dell’inizio della partita, le quote sarebbero state inferiori di 0.1.

Questo avrebbe portato la quota complessiva sulla scommessa a 13.92. Pertanto, una puntata di $10 avrebbe prodotto un ritorno di € 139.23, ovvero € 43.39 in meno rispetto a quanto si sarebbe potuto vincere se le scommesse fossero state piazzate nel momento più opportuno.


Point Spread

CLV può anche riferirsi a point spread. Ciò non significa necessariamente una variazione del prezzo, poiché gli spread dei punti sono generalmente bilanciati in modo uniforme. I

nvece, si riferirà al margine di punti con cui la tua squadra dovrebbe vincere (o non perdere).

Se i San Antonio Spurs hanno uno spread di -2.5 quando piazzi la scommessa infrasettimanale e poi lo spread finale è -3.5, allora hai battuto il prezzo della linea di chiusura.


Presumendo che entrambe le scommesse abbiano una quota di 1.9, la tua scommessa iniziale avrebbe maggiori possibilità di vincita in quanto richiederebbe ai San Antonio Spurs di vincere solo di 3 o più punti, mentre la scommessa dell’ultimo minuto avrebbe richiesto loro di vincere di 4 o più.


Perché il CLV è importante?

È evidente che l’ottenimento di un ‘Closing Line Value’ (CLV) positivo comporterà un incremento dei guadagni, tuttavia questa non rappresenta la sua applicazione più rilevante.

Nel caso in cui le scommesse siano effettuate con regolarità, i benefici derivanti da un CLV positivo possono accumularsi nel tempo.

Supponiamo, ad esempio, che tu effettui scommesse settimanali su 10 partite dell'NBA, investendo € 1 per ciascuna di esse.


Se le scommesse sono piazzate in modo opportuno e riesci a superare costantemente la linea di chiusura anche di 0.05, otterrai un guadagno aggiuntivo di 5 centesimi per ogni scommessa vinta. Presumendo che tu riesca a vincere la metà delle tue scommesse in un mese, ciò si tradurrebbe in un guadagno aggiuntivo di € 1, meramente dovuto al superamento del mercato.

Se tutte le tue scommesse risultassero vincenti, avresti un guadagno aggiuntivo di € 2, interamente attribuibile al CLV.


Più aumenta il volume delle tue scommesse, più ti renderai conto di quanto sia possibile incrementare significativamente i tuoi guadagni mantenendo sotto controllo il CLV.

Se non sei ancora convinto dell’importanza del CLV, considera la situazione opposta. Se continui a ottenere un CLV negativo, finirai per erodere progressivamente qualsiasi guadagno potenziale.

Le quote potrebbero non subire variazioni significative nei giorni precedenti l’inizio dell’evento, tuttavia potresti comunque perdere una percentuale che potrebbe altrimenti lavorare a tuo favore.


Un bookmaker, in genere, propone le quote relative a un evento con un anticipo di circa una settimana. Alcuni operatori possono offrire quote per eventi che si svolgeranno tra due settimane, ma questo è molto raro.


Per gli sport di maggiore rilevanza, le quote possono essere proposte con maggiore anticipo rispetto agli sport meno noti.

Non appena una quota viene proposta, essa è soggetta a variazioni.

Queste dipendono da numerosi fattori legati allo sport, ma esistono anche fattori legati al mercato.

Quando gli scommettitori iniziano a piazzare le loro puntate, le quote iniziano a variare. Potrebbero esserci discrepanze maggiori tra le quote offerte dai bookmaker nei primi giorni. Queste quote tendono a convergere e avranno una differenza trascurabile al momento della chiusura.

Tutti i bookmaker aspirano a offrire le quote migliori, ma quando il mercato inizia a muoversi, i bookmaker di solito adeguano le loro quote per avvicinarsi al consenso.

Ciò implica un paio di considerazioni.

La linea di chiusura è generalmente il momento in cui le quote si avvicinano tutte alla media, ed è la migliore stima dei bookmaker in termini di quote.

La seconda considerazione è che se stai cercando quote elevate, il momento migliore per trovarle è di solito una settimana prima.


Monitoraggio CLV

Se sei interessato a scegliere quote migliori per le tue scommesse, il primo passo è monitorare le linee di chiusura.

Ogni volta che effettui una scommessa, puoi controllare le quote nella tua schedina e semplicemente annotare le quote prima dell’inizio dell’evento. Cerca di monitorare tutte le tue scommesse per un po’ e, se possibile, annota quando piazzi le scommesse. Dopo un po’ di tempo, dovresti iniziare a notare alcune tendenze.


Come scegliere i prezzi migliori

Ora, le quote non aumenteranno mai per tutte le scommesse, poiché è necessario mantenere un equilibrio. Forse il favorito vedrà aumentare le proprie quote, ma ciò significherà che le quote dei perdenti saranno ridotte.

Quindi scegliere le scommesse di valore migliore non significa solo piazzare le tue scommesse in anticipo.


Tuttavia, avrai sicuramente una finestra di opportunità più ampia se le raccogli rapidamente.

Per scegliere le quote migliori, dovrai monitorare i fattori interni ed esterni. I fattori esterni si trovano nelle notizie sulla squadra, sugli infortuni, sulle previsioni del tempo e così via. Tutto ciò può influire sul modo in cui cambieranno le quote, ma i cambiamenti più significativi provengono da fattori interni.

I fattori interni sono il modo in cui il mercato sta decidendo di scommettere e quali quote vengono offerte dalla maggior parte dei bookmaker.

Potrebbe essere necessario monitorare più siti di scommesse sportive per vedere quali quote vengono fornite.


La differenza tra le quote è maggiore nei primi giorni dopo la proposta delle linee.

Potresti trovare alcuni siti di scommesse sportive che offrono quote significativamente maggiori su determinate scommesse.

Il mercato indica che il bookmaker adeguerà lentamente le proprie quote e colmerà il divario rispetto alla media del mercato.

Potresti anche trovare alcuni strumenti che ti aiutano a determinare come si muoverà il mercato. Ad esempio, potrebbero esserci siti di notizie sportive in cui sono elencate le quote di numerosi bookmaker per ogni partita.

Qui puoi cercare rapidamente nell’elenco e trarre le tue conclusioni. Puoi anche cercare previsioni sulle linee sportive e leggere cosa dicono i migliori siti sportivi sulle probabilità.


In ultima analisi, il ‘Closing Line Value’ (CLV) rappresenta uno strumento di notevole utilità per gli scommettitori abituali.

Monitorando le proprie scommesse e sfruttando al meglio le quote offerte, si può ottenere un vantaggio significativo nel conseguimento di vincite. Tuttavia, il CLV può essere considerato una scommessa a sé stante.


Dopo tutto, è necessario effettuare una puntata e scegliere il momento in cui si ritiene che le quote saranno le più vantaggiose. In alcuni rari casi, le linee possono subire una rapida inversione di tendenza e cambiare rapidamente direzione. In presenza di fattori esterni, come infortuni o altri imprevisti, le quote possono variare in qualsiasi direzione.


Fortunatamente, questi episodi di caos non si verificano con frequenza.

Se si compie lo sforzo di esplorare il mercato e scegliere le proprie scommesse con anticipo, si hanno buone possibilità di ottenere un CLV positivo.

Anche il monitoraggio delle proprie performance è uno strumento utile e risulta ancora più efficace quando si sperimentano diversi tipi di scommesse. Potresti riscontrare variazioni ancora maggiori nelle quote relative a punti totali, metà/quarti, spread e altri tipi di scommesse.

Comments


POST RECENTI

bottom of page