top of page

ARGOMENTI

I MIGLIORI 8 MARKETPLACE NFT


I MIGLIORI 8 MARKETPLACE NFT


Cosa fa un creator o una persona interessata ad investire in NFT?


Solitamente si va alla ricerca di informazioni su Google, si passa poi per Twitter, Discord, Youtube, e solitamente, i più accorti, utilizzano tools di analisi per capire gli andamenti di mercato riguardo le collezioni in trendline.


Di essenziale importanza è anche il wallet in cui i propri NFT vanno custoditi, facciamo l’esempio di FTX e di come milioni di utenti, abbiano perso i propri NFT detenendo le loro opere d’arte digitali nel wallet proprietario della piattaforma.

Quando l’Exchange ha fallito, tutti gli NFT detenuti nei wallet di FTX sono stati persi, o almeno al momento, salvo possibili class-action di recupero crediti, il loro valore è vicino allo zero.


Non è possibile, come in ogni investimento, avere la certezza di portare a profitto ogni operazione di buy/sell nel mondo NFT, soprattutto in un mercato così volatile e senza storico. Ogni buon investitore però dovrebbe conoscere a fondo il model business dell’azienda o dell’asset sul quale va a depositare il proprio capitale.


Abbiamo quindi stilato una lista dei migliori marketplace di NFT, andandone ad elencare le caratteristiche, fornendovi un quadro completo di quelli che sono i maggiori mercati di scambio nel mondo degli NFT.


Parliamo di Aste NFT


Le piattaforme di scambio NFT si distinguono per svariate caratteristiche fondamentali:

blockchain, focus, fees, tipo asta, royalties e pubblico al quale si rivolgono.


Possiamo trovare due tipi di asta al loro interno:

- asta olandese (dutch auction)

- asta inglese (english auction).

L'asta olandese o asta la ribasso è un tipo di asta in cui il rivenditore inizia con un prezzo molto alto prestabilito dal creator che viene abbassato fino a quando un offerente trova il prezzo interessante e questo porta alla chiusura della trattativa (oppure si raggiunge un prezzo di riserva predeterminato. Le aste olandesi hanno lo scopo di vendere rapidamente NFT che hanno molta domanda.


Un'asta NFT inglese utilizza la versione crittografica dell’offerta al rialzo, quella che comunemente è usata anche da Ebay.

Il venditore stabilisce un prezzo minimo (base d'asta) e gli offerenti competono facendo offerte sempre più alte fino a quando l'asta termina in un momento prestabilito, allo scadere del tempo d’asta, sarà determinato il vincitore – il miglior offerente - che si aggiudicherà l’NFT o gli NFT (vedremo in seguito che possono essere messi all’asta più NFT).

Le aste inglesi aiutano gli artisti meno conosciuti a vendere NFT anche con offerte minime, capita spesso però che alcuni creators partecipino all’asta per manipolare i prezzi delle proprie collezioni o di quelle di altri creators. Quindi consigliamo sempre di fare ricerca e di rivolgersi ad un esperto del settore se siete ancora neofiti.


Andiamo a scoprire gli 8 marketplace di scambio NFT più famosi ed utilizzati.


OPENSEA



● Blockchain: Arbitrum, Ethereum, Klatyn, Optimism, Polygon, Solana


● Focus: Arte, collezioni NFT, domini NFT, musica, fotografia, sport, carte collezionabili, utility, virtual worlds

● Fees: 2,5%

● Asta: inglese, olandese

● Royalties: 10%

● Adatto a: collezionisti d'arte, NFT flippers

● Pro: caricamento NFT semplificato, supporto per più tipi di wallet

liquidità elevata, ampia varietà di NFT, tools avanzati per i creatori, guide didattiche per principianti, supporto multi-chain, app disponibile per Android e iOS

● Contro: Molta competitività durante le aste, media vulnerabilità a livello di sicurezza dei wallet, accuse passate di insider trading



Devin Finzer e Alex Atallah hanno iniziato lo sviluppo di OpenSea, che è stato lanciato a dicembre 2017, dando vita al primo mercato NFT su Ethereum.

La piattaforma ha dimostrato di avere un bel team di sviluppo alla base che ha saputo reggere il continuo upgrade del mondo NFT e dei relativi smart contract, nonché dell’introduzione di nuove blockchain sulle quali venivano proposti nuovi tipi di NFT.

OpenSea registra più di un milione di iscritti ad inizio 2023 e gestisce oltre il 50% del volume di scambio di NFT a livello globale.


Essendo così popolari va da sé che i nuovi creators si trovano svantaggiati nel mintare una nuova collezione su OpenSea, ogni giorno vengono listate migliaia di collezioni e distinguersi tra tutte queste non è di certo facile.


OpenSea recentemente ha introdotto molte utilites per mintare e creare nuove collezioni facilitando di molto il processo di caricamento di NFT, cosa che all’inizio, soprattutto per collezioni con molte items, risultava complessa e macchinosa.

Offre inoltre svariate soluzioni per i pagamenti, supportano molti tipi di wallet.

La lista delle chain supportate è forse la più ricca, comprendendo oltre Ethereum, Solana, Polygon, Arbitrum, Klatyn e Optimism.



MAGIC EDEN




● Blockchain: Ethereum, Solana

● Focus: collezioni NFT, arte, gaming

● Fees: 2%

● Asta: Asta a tempo

● Royalties: decise dal creator

● Adatto a: collezionisti di NFT, flipper (investitori che fanno flip veloci)

● Pro: interfaccia user-friendly, volumi medio, fees leggermente più basse rispetto a OpenSea, supporto a vari wallet, app IOs, drop calendar per tracciare i mint

● Contro: supporta solo Ethereum e Solana, supporto solo per i creator verificati limitando invece i nuovi artisti


Nonostante sia stato lanciato solamente a settembre 2021, Magic Eden è già il marketplace NFT più utilizzato e popolare sulla rete Solana (token nativo, SOL).

La maggior parte dei creators ed investitori che operano sulla blockchain di Solana listano le proprie collezioni su Magic Eden, classificandosi così come seconda piattaforma con i maggiori volumi di scambio NFT a livello mondiale.

Magic Eden viene continuamente scansionato dai vari bot utilizzati dai “flippers”, potremmo definire questo tipo di utente come uno scalper del mondo del trading finanziario, che cercano collezioni ad alta volatilità, da acquistare in fase di minting e rivendere nel breve periodo facendo “flip” molto veloci dopo la fase di reveal.


Magic Eden è quindi particolarmente utilizzato dai collezionisti a caccia di progetti anche low budget acquistabili a buon mercato e facilmente rivendibili.


Il Launchpad (la sezione dedicata al lancio delle nuove collezioni) di Magic Eden ospita minting NFT ogni giorno e aiuta creators e collezionisti nel processo di lancio di un nuovo progetto.

Magic Eden era noto principalmente solo per operare su chain Solana ma si è ovviamente espansa anche alla rete Ethereum per ovvie ragioni di volumi di scambio.



RARIBLE




● Blockchain: Ethereum, Flow, ImmutableX, Polygon, Solana, Tezos

● Focus: collezionabili, arte, gaming, mondi virtuali

● Fees: 1% acquirente, 1% creator

● Asta: Inglese

● Royalties: dallo 0.5% al 10%

● Adatto a: collezionisti, gamers, virtual worlds

● Pro: supporto multi-chain, app Android e iOS disponibili, fees distribuite tra acquirente e venditore

● Contro: numero di NFT limitati rispetto ai competitor, piattaforma dominata per lo più dagli influencer



Rarible è un marketplace NFT nato nel 2020, anno in cui il mercato NFT aveva iniziato il suo uptrend e stava crescendo in maniera esponenziale.


Rarible ha un suo token nativo, RARI, listato un anno dopo il lancio della piattaforma.

Il fulcro della piattaforma è RARI, la criptovaluta di Rarible. Possedendo i token RARI, gli utenti possono votare le proposte che riguardano la piattaforma, moderare i creatori e curare le opere d'arte in vetrina.

Tali voti sono consultivi, non vincolanti, quindi il team di Rarible ha ancora la decisione finale.

I possessori del token RARI possono decidere anche quali NFT mostrare e presentare. Gli NFT elencati per primi hanno maggiori probabilità di attrarre vendite rispetto a quelli sepolti in fondo a un lungo elenco.


Rarible ha un fascino unico per i creators. Fornisce agli acquirenti un filtro per esplorare i migliori influencer e artisti. Questa funzione consente ai creators di creare un rapporto più stretto con le rispettive comunità di collezionisti. La piattaforma offre anche un aggregatore, che consente agli utenti di acquistare NFT quotati su marketplace concorrenti.


NIFTY GATEWAY


● Blockchain: Ethereum

● Focus: Arte, NFT collezionabili, gaming, musica, social, moda

● Fees: 15%

● Asta: inglese

● Royalties: definite dai creators, Nifty Gateway prende il 5%, più 0,30 cent a transazione

● Adatto a: collezionisti NFT in generale

● Pro: Appeal esclusivo, controllo rigoroso, attraggono acquirenti di alto profilo, gli items sono tra i migliori da collezionare, supporto per i pagamenti fiat, app Android e iOS, servizio clienti live tramite chat

● Contro: supporta solo Ethereum e Metamask, ha poche categorie di NFT


Nifty Gateway è in cima alla lista del mercato NFT per influencer, celebrità e brand conosciuti per la creazione di items in edizione limitata. Dal lancio nel 2018, Nifty Gateway ha ospitato lanci esclusivi riguardanti celebrità e artisti di fama internazionale quali: Carl Cox, Kenny Scharf, Lil Yatchy e Trevor Jones.


Questo marketplace è saltato all’occhio di molti investitori nel mondo NFT quando ha registrato una vendita da 6,6 milioni di dollari per un'opera (partendo da un listing price di 66.666USD) del famoso net-artist Beeple.

Nifty Gateway è fortemente affiliato con l’Exchange di criptovalute Gemini.




BINANCE NFT




● Blockchain: Ethereum, BNB Chain

● Focus: gaming, arte, musica, fotografia, NFT collezionabili, sport, virtual world

● Fees: 1% fee

● Asta: inglese

● Royalties: 0.5 fino al 10%

● Adatto a: creator non esperti

● Pro: adatto a principianti, buona liquidità, depositi Fiat, possibilità di prelievo facilitata grazie all’Exchange di Binance, strumenti avanzati per i creators, molta interattività in quanto permette a tutti gli utenti di mintare ed elencare gli NFT

● Contro: non sono presenti le collezioni NFT mainstream, Richiede la verifica KYC


Binance, il più grande exchange di scambio di criptovalute al mondo, ha lanciato il suo marketplace di NFT nel giugno 2021 sulla cresta dell’onda del grande successo che stavano mostrando nel web 3.0.

Gli utenti al momento della registrazione su Binance, devono verificare la propria identità (KYC verification) per poter operare all’interno della piattaforma. I creators ed i collezionisti possono scambiare NFT con estrema facilità data l’interfaccia grafica alquanto intuitiva e user friendly.


Gli utenti possono acquistare singoli item o mystery box contenenti varie collezioni.

Gli item e le collezioni si distinguono poi in "premium" e "standard".

Le collezioni premium sono drop esclusivi di influencer famosi e celebrità, mentre le collezioni standard presentano oggetti mintati da creator di ogni tipo, che vanno dai più ai meno esperti.


Sin dal suo lancio, il marketplace NFT di Binance ha organizzato importanti drop NFT per celebrità ed istituzioni, tra cui Russell Simmons, Paulo Del Valle, il Museo Nazionale dell'Uganda, Franck Muller e Parimatch.

La vendita più alta registrata per un item standard sul marketplace di Binance NFT è di $ 2,8 milioni.



COINBASE NFT




● Blockchain: Ethereum

● Focus: Arte, collezionismo, virtual world

● Fees: nessuna (ma potrebbe cambiare in futuro)

● Asta: a tempo

● Royalties: definite dai creators

● Adatto a: creators avanzati e neofiti

● Pro: adatto ai principianti, liquidità medio bassa, possibilità di comprare NFT presenti su altri marketplaces, le liste dei creators sono curate nei dettagli per aiutare l’utente in fase di acquisto.

● Contro: supporta solo NFT basati su Ethereum, pochi asset in confronto ai competitor


Coinbase non ha certo bisogno di presentazioni, un exchange che ha fatto la storia e che si presenta ad oggi anche con il suo marketplace di NFT.

Nel maggio 2022, l’Exchange ha iniziato a offrire una piattaforma in cui è possibile acquistare NFT utilizzando Ether (ETH) come criptovaluta accettata per gli scambi.


Agli utenti è richiesto un wallet self custody (wallet COINBASE) per accedere al mercato.

Coinbase è sempre stata restia a listare criptovalute poco conosciute ed ha sempre preservato la sicurezza degli utenti prima di tutto. Per molti questo potrebbe risultare uno svantaggio ma d’altra parte si è dimostrato nel tempo un exchange solido e ben organizzato.


La piattaforma Coinbase NFT ospita drop esclusivi di artisti famosi e nuovi progetti NFT cripto-nativi. Elenca anche una serie di importanti collezioni NFT, tra cui CryptoPunks, Bored Apes e Otherdeed appezzamenti di terreno del metaverso.



SUPER Rare




● Blockchain: Ethereum

● Focus: arte, musica, fotografia

● Fees: 3% pagata dall’acquirente

● Asta: a tempo

● Royalties: SuperRare prende il 15% sulle prime vendite, ai creators va il 10% sulle vendite secondarie

● Adatto a: Collezionisti di NFT in generale

● Pro: interfaccia user-friendly, gli item sono collezioni di alto profilo, aste regolari, materiali educativi, servizio clienti live

● Contro: supporta solo Ethereum, le fees sono alte, limita i nuovi creators


Lanciato nel 2018, SuperRare si autodefinisce mercato dell'arte digitale su Ethereum. La piattaforma si è ritagliata una nicchia ed è ampiamente considerata come il miglior mercato NFT per l'acquisto di opere d'arte esclusive, listate da creators verificati.

Potremmo definirla una nicchia d’Elite del mondo NFT, dati anche i costi non proprio contenuti delle items proposte.


Anche SuperRare ha un token nativo: RARE.

I titolari di RARE hanno creato RareDAO una Organizzazione Decentralizzata gestita da un Autonomous Agent (vedi l’articolo sulle tendenze degli NFT 2023) ed hanno la possibilità di curarne il mercato, definire i parametri di quotazione ed influenzare gli aggiornamenti della piattaforma. Dal lancio nel 2018, gli artisti su SuperRare hanno guadagnato oltre $ 760 milioni, con profitti derivanti dalle vendite secondarie che hanno superato i $ 100 milioni nello stesso periodo.



MAKERSPlace




● Blockchain: Ethereum

● Focus: arte, musica, fotografia

● Fees: 15%

● Auction: a tempo

● Royalties: 10% pagato ai creators, 2,5% alla piattaforma

● Adatto a: collezionisti di arte digitale di vario genere

● Pro: interfaccia user-friendly, strumenti avanzati che permettono agli artisti di creare vetrine dei propri prodotti digitali, supporto dei depositi Fiat, servizio clienti live e supporto tramite email

● Contro: fees esorbitanti, supporto solo per NFT basati su Ethereum, accesso limitato per i nuovi creators


MakersPlace è stato lanciato nel 2018 ed è uno tra gli “storici” marketplace di NFT.

I collezionisti possono trovare opere d'arte esclusive di artisti famosi come David Loblaw, Mr. Longshanks, FidJay e molti altri. La sua storicità lo rende ancora una colonna portante del mondo NFT, dovrebbe forse adattarsi a livello di commissioni per reggere il confronto con i colossi emersi negli anni successivi.

La piattaforma comunque ha attirato oltre 100.000 collezionisti dal lancio, con 100 milioni di dollari scambiati solo nel 2021.


La piattaforma di trading MakersPlace NFT è particolarmente facile da navigare, anche per gli utenti senza esperienza nel mondo cripto.

I filtri di ricerca avanzati e la possibilità di effettuare il pagamento in valuta fiat distinguono la piattaforma come una delle migliori piattaforme di trading per NFT.




Comments


POST RECENTI

bottom of page