top of page

ARGOMENTI

VAR E RIGORI IN SERIE A: L'IMPATTO DELLA TECNOLOGIA NEL CALCIO ITALIANO


L'introduzione del VAR (Virtual Assistant Referee) nel campionato di Serie A ha acceso un acceso dibattito tra sostenitori e detrattori, portando con sé una serie di cambiamenti radicali nel modo in cui si arbitra il calcio.

In questo approfondimento, analizzeremo nel dettaglio l'evoluzione dell'arbitraggio dall'introduzione del VAR e le implicazioni sulle partite e i rigori nella Serie A.


La rivoluzione del VAR: un'analisi dettagliata a livello statistico

Il VAR è stato introdotto nella Serie A nella stagione 2017/2018 e, da allora, ha modificato in modo sostanziale il processo decisionale degli arbitri.


La tecnologia permette loro di rivedere situazioni di gioco complesse o al limite attraverso l'utilizzo di immagini e video, con lo scopo di ridurre gli errori e garantire maggiore giustizia nelle decisioni.

Per comprendere appieno l'impatto del VAR, è importante analizzare le statistiche prima e dopo l'introduzione della tecnologia.


Aumento dei rigori assegnati: dopo l'introduzione del VAR, si è registrato un aumento significativo nel numero di rigori concessi nei principali campionati europei. Ad esempio, nella Serie A, la media dei rigori assegnati per stagione è passata da 107 nel periodo 2012-2017 a 164 nel periodo 2017-2021, con un aumento del 53%.


Riduzione degli errori arbitrali: l'introduzione del VAR ha contribuito a ridurre gli errori arbitrali nelle decisioni chiave. Uno studio del 2018 condotto dalla Federazione Internazionale di Storia e Statistica del Calcio (IFFHS) ha rilevato che il tasso di errori arbitrali nelle situazioni decisive è diminuito dall'8,9% al 2,3% grazie all'utilizzo del VAR.


Impatto sulle espulsioni: l'introduzione del VAR ha portato a una diminuzione delle espulsioni dirette (cartellini rossi) nei campionati in cui è stato implementato. Secondo un rapporto della FIFA, nell'edizione 2018 del Campionato del Mondo, le espulsioni dirette sono diminuite del 25% rispetto all'edizione precedente del 2014.


Decisioni sovvertite: durante la stagione 2020/2021 della Premier League, il VAR ha sovvertito 109 decisioni in campo. Di queste, 27 riguardavano rigori, 22 gol annullati, 12 gol convalidati, 17 cartellini rossi e 31 situazioni di fuorigioco che hanno portato all'annullamento di un gol.


Tempo di revisione: secondo uno studio dell'IFAB (International Football Association Board) del 2020, il tempo medio impiegato per una revisione VAR è di circa 84 secondi. Tuttavia, questo tempo può variare a seconda della situazione e della lega.


Il funzionamento tecnico del VAR

Il VAR si avvale di una serie di telecamere posizionate strategicamente attorno al campo di gioco, che catturano immagini e video ad alta definizione.


Queste immagini vengono poi inviate a una sala di controllo, dove gli assistenti VAR analizzano le situazioni di gioco in tempo reale.

Gli assistenti VAR comunicano costantemente con l'arbitro tramite un collegamento radio e, se necessario, possono suggerire di rivedere un'azione particolare.


In questi casi, l'arbitro può decidere di effettuare la cosiddetta On Field Review (OFR), ossia la revisione su campo, utilizzando un monitor posto a bordo campo.

Ricordiamo che la decisione finale spetta sempre all'arbitro, che può scegliere di seguire o meno il suggerimento del VAR.

Il VAR può intervenire principalmente in quattro situazioni:

  1. Assegnazione di un gol (VAR Gol Review): in caso di situazioni dubbie o al limite nell'azione che ha portato alla rete.

  2. Assegnazione di un rigore: l'arbitro può essere richiamato per rivedere un'azione che può portare o meno all'assegnazione di un calcio di rigore.

  3. Espulsione (cartellino rosso): per ritirare o confermare un'espulsione in caso di situazioni da cartellino rosso.

  4. Errore di identità: quando un giocatore viene erroneamente ammonito o espulso per un'azione commessa da un altro giocatore.

Pro e contro del VAR nella Serie A

Il VAR ha indubbiamente portato a una riduzione degli errori arbitrali, ma ha anche generato controversie e polemiche.

Tra i vantaggi, si annoverano una maggiore precisione nelle decisioni e una maggiore trasparenza nel gioco.

Grazie al VAR, gli arbitri possono correggere eventuali errori e assicurare un giudizio più accurato delle situazioni in campo.


L'introduzione del VAR ha anche comportato alcuni svantaggi.

Il principale è l'impatto sulla fluidità e spettacolarità delle partite.

Le interruzioni di gioco causate dalla revisione delle immagini possono durare diversi minuti, spezzando il ritmo del match e causando frustrazione tra i giocatori e i tifosi.

Inoltre, il VAR può generare polemiche a causa delle interpretazioni personali dell'arbitro, che possono portare a decisioni controverse nonostante l'utilizzo della tecnologia.


Il futuro del VAR nella Serie A e i possibili miglioramenti

Il VAR rappresenta un passo avanti importante per il calcio italiano.

L'obiettivo principale per il futuro sarà trovare un equilibrio tra l'utilizzo della tecnologia e il mantenimento della spettacolarità e della fluidità del gioco.

Tra i possibili miglioramenti, si potrebbero includere:

  1. Riduzione dei tempi di revisione: lavorare su un sistema più efficiente e veloce per analizzare le immagini e prendere decisioni in tempi più brevi, limitando così le interruzioni di gioco.

  2. Miglioramento della formazione degli arbitri: fornire agli arbitri una formazione più approfondita sull'utilizzo del VAR e sulle interpretazioni delle situazioni di gioco, per ridurre le controversie e migliorare la coerenza delle decisioni.

  3. Coinvolgimento dei tifosi: rendere il processo decisionale del VAR più trasparente per i tifosi presenti allo stadio, ad esempio mostrando le immagini sul maxischermo, per aumentare la comprensione delle decisioni prese e ridurre la frustrazione.

il VAR ha avuto un impatto notevole sul mondo del gaming sportivo, influenzando le strategie dei player ed il modo in cui le società di gaming virtuale studiano le quote.


Sebbene il VAR abbia reso il calcio leggermente più prevedibile, ha anche aggiunto un ulteriore livello di complessità e dinamismo nel trading sportivo.


Comments


POST RECENTI

bottom of page